NEWS
 

GIORNATA INTERNAZIONALE PER I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA'
 

Un’inedita “caccia al parcheggio” e un convegno scientifico divulgativo: é questo il programma messo in cantiere dall’Associazione Paratetraplegici del Nordest (APN) in occasione della Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità.
La manifestazione, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Padova e della USL 3 Serenissima di Venezia, si svolgerà sabato 2 dicembre, anticipando quindi di un giorno le celebrazioni ufficiali.
Aprirà la giornata un’iniziativa tesa a dimostrare agli amministratori comunali quanto sia ormai divenuta un’impresa improba anche per i disabili riuscire a parcheggiare la propria autovettura nel centro di Padova. Una pesante limitazione dei diritti dei disabili che deriva da tre cause: gli abusi di chi non può usare i posti riservati; il proliferare dei permessi per portatori di handicap per la Zona a Traffico Limitato e la contemporanea riduzione degli stalli a loro destinati. Una riduzione molto più grave di quanto appaia perché gran parte dei posti esistenti sono stati “personalizzati”. Con la paradossale conseguenza di rendere praticamente inutili i pass di tutti gli altri disabili, che, una volta giunti in centro, non sanno più dove lasciare l’auto per muoversi in autonomia.
Per sensibilizzare gli amministratori a questa problematica, alcuni soci dell’APN ospiteranno nelle loro auto alcuni componenti del Comune di Padova, resisi gentilmente disponibili, per una “caccia al parcheggio” che andrà dalle piazze storiche alla zona universitaria, dai luoghi di pellegrinaggio alle aree ospedaliere.
Poi nel pomeriggio alle 17 si terrà, presso il Best Western Hotel Galileo di via Venezia 30, il convegno organizzato dalla dottoressa Elena Andretta del reparto di Urologia dell’ospedale di Dolo, reparto diretto dal dott. Artuso. Il programma del convegno prevede l’illustrazione del nuovo progetto regionale sulle Spiagge Accessibili alle persone disabili con particolare riferimento all’area polesana, una relazione di carattere medico su produzione urinaria e deficit di sensibilità vescicale, un'altra relazione medico-scientifica sulle indicazioni terapeutiche all'uso della cannabis e un intervento conclusivo sull’esempio di un “grande” disabile, Christopher Reeve, cioè Superman.
Chiuderà la giornata un rinfresco collettivo con musica.